Autorizzazioni allo Scarico - Comune di Argelato

UFFICI E CONTATTI | Settore Programmazione e Gestione del Territorio | UFFICIO AMBIENTE | Autorizzazioni allo Scarico - Comune di Argelato

Autorizzazioni allo Scarico

Per garantire la salute pubblica ed il rispetto dell'ambiente, per interventi di nuova realizzazione o di adeguamento dei sistemi di scarico civile non collegato alla pubblica fognatura, l'ente richiede una verifica delle modalità di allacciamento dei sistemi di scarico idrico prescrivendone l'adeguamento alla normativa nazionale e regionale.

Ed in particolare
Lo scarico è dunque possibile dopo aver ottenuto la relativa autorizzazione; il rilascio è subordinato all'ottenimento del parere tecnico positivo espresso da A.R.P.A. (Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente).
Per le attività commerciali o produttive l'ufficio competente è lo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) dell' Unione Reno Galliera con sede in San Giorgio di Piano.
E' necessario richiedere l'apposita modulistica disponibile presso il Servizio Ambiente, lo Sportello Unico dell'Edilizia (SUE) o scaricabile dal sito del Comune.
La domanda deve essere presentata al protocollo presso gli sportelli URP completa di allegati e con marca da bollo.
La documentazione viene esaminata dal tecnico istruttore che notificherà eventuali comunicazioni d'integrazione entro i 20 giorni.
Il Comune provvede alla richiesta di parere tecnico all'A.R.P.A. competente per territorio.
Recepito il parere di A.R.P.A., viene rilasciata un'autorizzazione all'esecuzione delle opere di adeguamento/realizzazione del sistema di scarico, con validità 120 giorni.
A fine lavori deve essere consegnato al Comune il modulo di dichiarazione di fine lavori e conformità al progetto dopodichè provvede all'emissione dell'atto finale.
La comunicazione per il ritiro dell'autorizzazione avviene mediante lettera con allegato bollettino postale la cui ricevuta dell'avvenuto pagamento è da esibire al momento del ritiro dell'atto presso lo Sportello Unico dell'Edilizia.
L'autorizzazione ha validità 4 anni dalla data di rilascio, scaduti i quali ne cessano gli effetti ed è necessario provvedere ad inoltrare domanda di rinnovo (fatti salvi i casi in cui la normativa prevede il tacito rinnovo).

Il nostro obiettivo
Si sta perseguendo l'obiettivo di dotare di autorizzazione tutte le utenze non allacciate alla pubblica fognatura, ai sensi del D.Lgs. 152/06; il fine è una migliore qualità del suolo, del sottosuolo e delle acque dei nostri fossi, fiumi e, di conseguenza, dei mari
Modulistica trasparente e sempre aggiornata
Gestione informatica delle pratiche e calcolo automatico delle scadenze per ogni pratica.

Dove rivolgersi

Pubblicato il 
Aggiornato il