Percorsi pedonali - Comune di Argelato

VIVERE ARGELATO | Percorsi pedonali - Comune di Argelato

PERCORSI PEDONALI “Argelato… a piedi”

 

Assistiamo spesso ad un utilizzo disgiunto delle parole “ambiente” e “salute”, senza renderci conto della sinergia di questo connubio che, invece, il Comune ha tentato di rafforzare tramite la buona pratica del passeggio all’aria aperta, sia in ambiente urbano sia in quello rurale che, storicamente, si presta anche ad una fruizione di questo tipo.

Nel mese di Settembre 2015 il Comune ha individuato ed identificato sul territorio percorsi pedonali suddivisi per categorie di sviluppo sulla base della lunghezza del tratto, con struttura ad “anello” a circuito chiuso (cioè si parte e si arriva dallo stesso punto) ma anche collegabili tra loro e parzialmente sovrapposti, creando una rete appetibile alla totalità dei residenti, e mettendo in relazione una pluralità di elementi e condizioni:

  1.  FRUIBILITA’: i percorsi sono individuati, a seconda della categoria attribuita, prioritariamente in ambito pubblico mediante utilizzo di camminamenti pavimentati, privi di ostacoli e tendenzialmente protetti dal traffico veicolare;
  2.  SICUREZZA: i percorsi individuati in ambito urbano sono prevalentemente esterni alla viabilità veicolare, limitando la percorrenza ai soli tratti di attraversamento, comunque già protetti dall’apposita segnaletica stradale; i tratti di collegamento extraurbano possono interessare aree private (es. capezzagne) esterne alla viabilità veicolare. Si è scelto di standardizzare i percorsi a “circuito chiuso” in senso orario, creando un ulteriore elemento comune ai percorsi.
  3. PIACEVOLEZZA: tutti i percorsi, sia urbani che extraurbani, vengono individuati non solo al fine di creare una semplice via di collegamento, ma un vero e proprio percorso di piacevole frequentazione; vengono infatti attraversati parchi urbani ricchi di verde ed apprezzabili per qualità di realizzazione e manutenzione, nonché aree urbane con elementi di interesse civico; per quanto riguarda le aree rurali, il solo fatto che i percorsi individuati interesseranno aree che, normalmente, il cittadino odierno non é più abituato a frequentare, rappresenta un elemento utile ad ingenerare interesse, novità e piacere.
  4.  EDUCAZIONE: tutti i percorsi, la cui individuazione fisica è affidata all’installazione di apposita cartellonistica nei punti opportuni, sono dotati di informazioni non tradizionalmente disponibili al cittadino:
  • alla partenza, una semplice grafica del percorso ed indicazione di sintesi, poi ripetuta progressivamente nel corso della percorrenza, degli elementi sottoelencati;
  • indicazioni della direzione corretta per seguire il percorso;
  • lunghezza del percorso, progressione percentuale, metrica e temporale;
  • indicazione delle calorie medie bruciate e della massa grassa smaltita fino al punto raggiunto (il calcolo è eseguito su persona di 70Kg, alla velocità di camminata di 4 Km/h e senza soste significative);
  • evidenza dei punti di interesse più vicini al punto raggiunto (elementi di interesse naturalistico, storico, civico, ecc…) o curiosità legate al territorio ed al tessuto urbano;
  • eventuali elementi di rischio che richiedano all’utente una maggiore attenzione alla percorrenza (es. attraversamento stradale).

La disponibilità di un territorio fornito di percorsi con le caratteristiche descritte, rappresenta un forte incentivo alla mobilità libera ed all’attività fisica, fonte inesauribile di benessere, nonché un utile strumento di supporto ad attività non direttamente correlate (es. riabilitazioni motorie).

Inoltre l’attività fisica intesa come “mantenimento della forma fisica e del benessere generale” viene sicuramente incentivata dalle informazioni fornite lungo i percorsi, con le indicazioni progressive come, in particolare, il consumo di calorie e massa grassa smaltita.

Attualmente sono disponibili 5 percorsi (2 a Funo e 3 ad Argelato), tutti con partenza ed arrivo dai due Centri Sociali, già fonti riconosciute di aggregazione.

I percorsi sono suddivisi in categorie sulla base della lunghezza del percorso e riconoscibili dal colore:

BLU: percorsi prioritariamente urbani, su aree pavimentate esistenti (marciapiedi, piste ciclo-pedonali), protetti dal traffico veicolare e privi di ostacoli (gradini, dislivelli, ecc…), lunghezza media di ~1 Km, tempo di percorrenza 15 minuti, calorie consumate ~63 Kcal corrispondenti a ~8 grammi di massa grassa smaltita al termine del percorso; indicati come adatti a tutti, incluse persone molto anziane, particolarmente idonei ad iniziali riabilitazioni motorie;

ARANCIO: percorsi prioritariamente urbani, su aree pavimentate esistenti (marciapiedi, piste ciclo-pedonali), protetti dal traffico veicolare e con pochi ostacoli (gradini, dislivelli, ecc…), lunghezza media di ~3 Km, anche parzialmente sovrapposti ai percorsi BLU (ovvero deviazione e/o estensione degli stessi), tempo di percorrenza 45 minuti, calorie consumate ~190 Kcal corrispondenti a ~24 grammi di massa grassa smaltita al termine del percorso; indicati come adatti a tutti, idonei anche per riabilitazioni motorie intermedie;

GIALLO: percorsi misti, urbani con estensione nel territorio extraurbano, su aree non esclusivamente pavimentate, in gran parte protetti dal traffico veicolare e con pochi ostacoli (gradini, dislivelli, ecc…), lunghezza media di ~6 Km, anche parzialmente sovrapposti ai percorsi minori, tempo di percorrenza 90 minuti, calorie consumate ~380 Kcal corrispondenti a ~47 grammi di massa grassa smaltita al termine del percorso; indicati come intermedi, adatti sia per le fasi finali delle riabilitazioni motorie che per il mantenimento della forma fisica e diletto.

È allo studio il percorso di più ampia estensione ROSSO: prevalentemente extraurbano in ambito rurale, lunghezza ~15 Km, tempo di percorrenza 3 ore e 45 minuti, calorie consumate ~945 Kcal corrispondenti a ~118 grammi di massa grassa smaltita. Questo percorso è in grado di offrire uno spettro di interesse più ampio, toccando anche le zone di interesse naturalistico del territorio.

Qui sotto, distinte per percorso, sono disponibili le grafiche dei cartelli installati, le mappe riportanti la posizione dei cartelli, ed i file .kmz che riportano i tracciati direttamente sull’applicazione “Google Earth”.

Per maggiori dettagli, chiarimenti o suggerimenti è possibile contattare il Servizio Ambiente - Geom. Michele Lenzi.

 
PERCORSI ARGELATO:
- percorso arancio e relativa mappa su Google Earth
- percorso giallo e relativa mappa su Google Earth
- percorso blu e relativa mappa su Google Earth

 

PERCORSI FUNO:

- percorso arancio e relativa mappa su Google Earth
- percorso blu e relativa mappa su Google Earth

 

Pubblicato il 
Aggiornato il