Accoglienza cittadini stranieri richiedenti Asilo - Comune di Argelato

archivio notizie - Comune di Argelato

Accoglienza cittadini stranieri richiedenti Asilo

 

Visto il perdurante e straordinario afflusso di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale che interessa l'intero territorio nazionale e secondo le direttive impartite dal Ministero dell'Interno, la Prefettura di Bologna ha indetto un bando per l'affidamento del servizio di accoglienza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale nel territorio della provincia di Bologna.

L'obiettivo del bando è stato l'affidamento dei servizi di accoglienza, assistenza e integrazione dei cittadini stranieri giunti sul territorio nazionale a seguito degli sbarchi sulle coste italiane, anche attraverso il reperimento di alloggi e strutture idonee alla loro accoglienza.

Il Bando si è rivolto ad associazioni ed enti del privato sociale con comprovata esperienza nei servizi di accoglienza e assistenza in analoghi settori di intervento.

Tra le offerte ricevute dalla Prefettura vi è anche quella che vede il progetto congiunto di Associazione Mondo Donna e di cooperativa sociale La Venenta ONLUS, che hanno presentato un unico progetto di accoglienza unendo le proprie competenze e l'esperienza nell'ambito di accoglienza e gestione di struttura residenziali. Il progetto dedicato al nostro territorio si impegna a soddisfare in termini numerici la richiesta della Prefettura e prevede l'ospitalità delle persone all'interno dei due casolari di proprietà della coop. sociale La Venenta, siti ad Argelato. Ognuno potrà ospitare un massimo di 15 persone.

Associazione Mondo Donna si occupa da anni nel territorio bolognese in particolare dell'accoglienza di donne sole, uscite dalla tratta e di donne con bambini e nuclei familiari e si unisce in questo progetto con la cooperativa sociale La Venenta, da anni radicata sul nostro territorio e conosciuta per l'esperienza nella gestione di strutture residenziali di accoglienza, in particolare di donne con figli o di nuclei familiari.

I richiedenti protezione umanitaria, in arrivo nelle due strutture allestite dalla cooperativa sociale La Venenta, saranno interamente sostenuti e gestiti da Mondo Donna e Venenta, pur in costante contatto con l'ente locale. Le due realtà del privato sociale garantiranno i servizi legati all'ospitalità, all'integrazione, agli aspetti di tutela legale e di mediazione linguistica.  

Si darà seguito anche ad Argelato al Protocollo regionale sulle attività di volontariato per richiedenti asilo, sottoscritto oltre che dalla Regione Emilia-Romagna, dal Terzo Settore, dalle Organizzazioni Sindacali, dalla Cooperazione sociali e dall'ANCI.

Sulla base degli accordi e delle norme sottoscritte, gli accolti potranno dare il proprio contributo volontario al territorio che li ospita attraverso piccoli lavori di cura del territorio. E' già prevista una collaborazione per coordinare le attività di pubblico interesse in cui i richiedenti protezione internazionale potranno essere coinvolti.

 

Progetto TAKE CARE

 


Immagini
Accoglienza cittadini stranieri richiedenti Asilo
Pubblicato il 
Aggiornato il