CILA - Comunicazione inizio lavori asseverata - Comune di Argelato

UFFICI E CONTATTI | Settore Programmazione e Gestione del Territorio | UFFICIO EDILIZIA PRIVATA | CILA - Comunicazione inizio lavori asseverata - Comune di Argelato

CILA

La presentazione della Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA) è un adempimento previsto dalla legge (art. 7 LR 15/2013) nel caso si voglia dare corso ad alcuni interventi edilizi fra i quali:

  • le opere di manutenzione straordinaria, di restauro scientifico, di restauro e risanamento conservativo e le opere interne alle costruzioni, qualora non modifichino le destinazioni d'uso delle costruzioni e delle singole unità immobiliari, non riguardino le parti strutturali dell'edificio o siano prive di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici e non rechino comunque pregiudizio alla statica dell'edificio;
  • le modifiche della destinazione d'uso senza opere, che non comportino aumento del carico urbanistico;
  • le recinzioni e muri di cinta e le cancellate
  • ecc…

Interessati: proprietari di unità immobiliari/edifici, di aree e studi tecnici.
 

La comunicazione (presentata utilizzando apposita modulistica scaricabile dal sito del Comune) deve essere accompagnata dagli elaborati, asseverazioni, ecc… previsti dalla normativa (si veda anche la modulistica) a firma di un professionista abilitato e dalla ricevuta del versamento dei diritti di segreteria.

I lavori, fuori dai casi in cui occorrano pareri o atti di assenso presupposti,  possono iniziare dopo 5 giorni lavorativi dalla data di presentazione della CILA (o successivamente nel caso di inizio lavori differito).

L'esecuzione delle opere soggette a CILA comporta l'obbligo della nomina del direttore dei lavori, della comunicazione della fine dei lavori e della trasmissione allo Sportello unico della copia degli atti di aggiornamento catastale, nei casi previsti dalle vigenti disposizioni, e delle certificazioni degli impianti tecnologici, qualora l'intervento abbia interessato gli stessi.

I lavori previsti nella comunicazione devono concludersi entro 3 anni dalla data del loro inizio.

Per le pratiche NON RESIDENZALI l'ufficio competente è lo Sportello Unico Attività Produttive dell'Unione Reno Galliera con sede a San Giorgio di Piano (SUAP).

 

Collegamenti a:

Pubblicato il 
Aggiornato il